Seguici su

Economia & Lavoro

Il turismo in Piemonte cresce del 45% rispetto al 2021

In particolare c’è stato un incremento dell’84% degli stranieri. Con questi dati l’assessore al Turismo Vittoria Poggio ha iniziato in Terza Commissione l’illustrazione del DEFR 2023-2025

Avatar

Pubblicato

il

La mole Antoneliana a Torino (© Pixabay)
La mole Antoneliana a Torino (© Pixabay)

TORINO – Il turismo in Piemonte, dopo il periodo della pandemia Covid, è in netta ripresa: le presenze di turisti sono aumentate del 45% rispetto al 2021, in particolare c’è stato un incremento dell’84% degli stranieri. Con questi dati l’assessore al Turismo Vittoria Poggio ha iniziato in Terza Commissione (presidente Claudio Leone) l’illustrazione del Documento di economia e finanza regionale 2023-2025, nelle materie di sua competenza. Sul tema Commercio ha parlato del sostegno ai centri commerciali naturali e della revisione della normativa sui locali che somministrano cibi e bevande e sui distributori di carburante.

L’assessore all’Ambiente Matteo Marnati ha introdotto il tema Energia annunciando la pubblicazione, a breve, di alcuni bandi (sia per le imprese, sia per i Comuni) sul tema del risparmio energetico, in particolare sull’uso dell’idrogeno. Il miglioramento della qualità dell’aria, con l’utilizzo di meno inquinanti e la differenziazione delle fonti energetiche che potrà rendere il Piemonte più autosufficiente sono stati gli altri argomenti della sua relazione.

L’assessore al Bilancio Andrea Tronzano ha svolto la relazione su Cooperative e Artigianato. La Regione intende sviluppare la base produttiva e aiutare le nuove imprese con un miglioramento dell’accesso al credito, il rafforzamento del capitale sociale delle cooperative, l’incremento delle competenze e la digitalizzazione dei procedimenti amministrativi.

La Commissione ha inoltre licenziato a maggioranza la proposta di legge 137 sulla produzione della birra artigianale, primo firmatario il consigliere Ruzzola ed espresso il parere preventivo alla delibera di Giunta sui criteri utilizzati per stabilire i contributi per consorzi degli operatori turistici. L’assessore Poggio ha spiegato che il contributo ordinario ai 17 consorzi che gestiscono i voucher vacanza avrà un aumento del 15%.

Sono intervenuti i consiglieri: Alessandra Biletta (Fi), Francesca Frediani (M4o), Monica Canalis (Pd), Matteo Gagliasso (Lega).

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *