Seguici su

Cronaca

Valanga uccide maresciallo dei carabinieri: lascia la compagna e un bimbo di 5 anni

Giovanni Andriano era di Torino. E’ morto a 49 anni all’ospedale dopo alcuni giorni di agonia.

Avatar

Pubblicato

il

TORINO – Era stato travolto da una valanga martedì scorso in val Gardena. Il torinese Giovanni Andriano, maresciallo dei carabinieri, era in quota insieme ad alcuni colleghi. Subito i compagni avevano lanciato l’allarme: ma le condizioni dell’uomo, estratto dagli operatori da almeno tre metri di neve, sono però fin da subito apparse disperate e dopo il trasporto in elicottero all’ospedale di Bolzano, il militare è stato ricoverato in prognosi riservata nel reparto di terapia intensiva.

Andriano è morto ieri, venerdì 13 gennaio, a 49 anni. Lascia la compagna e un figlioletto di appena 5 anni, oltre agli altri parenti.

La temperatura corporea scesa a 25 gradi

Per giorni il militare torinese ha lottato tra la vita e la morte, ma non ce l’ha fatta. La massa di neve lo aveva infatti sepolto e la temperatura corporea era scesa fino a 25 gradi centigradi. Nonostante gli sforzi dei sanitari dell’ospedale San Maurizio di Bolzano, ieri è sopraggiunto il decesso.

Cordoglio da parte dell’Arma dei carabinieri: «In questo triste momento tutti i militari dell’Arma dei carabinieri sono vicini ai familiari del commilitone che ci ha lasciati».

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *