Seguici su

Cronaca

«Ragazzi, non tirate pallonate sulle auto». Pestato da branco di giovanissimi

Un 68enne di Carmagnola preso a calci in strada perché si era permesso di fare un’osservazione alla baby gang.

Avatar

Pubblicato

il

CARMAGNOLA – Un 68enne circondato e preso a calci da una baby gang, che l’ha lasciato dolorante in strada. E’ accaduto l’altro giorno a Carmagnola. Particolarmente inquietante il motivo che ha scatenato la reazione inconsulta dei minorenni: l’uomo si era avvicinato e aveva loro chiesto di non giocare a calcio così vicino alle vetture parcheggiate. E’ stato sufficiente perché i sei bulletti si avventassero contro l’uomo e senza dire altro lo prendessero a calci.

L’uomo si è riparato per evitare danni alle costole, ma è tornato a casa claudicante e arrabbiato.

Il racconto della moglie

La moglie della vittima ha raccontato che il branco era composto da quattro ragazzi e due ragazze e che le più aggressive erano proprio le due ragazze. La vittima non ha voluto farsi medicare in ospedale e ha preferito chiudersi in camera.

Intanto sui social, sono iniziate le richieste di collaborazione della comunità per identificare i responsabili.

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *