Seguici su

Cronaca

Agente della Polstrada si toglie la vita sulla A5: aveva solo 32 anni

Il giovane si è fermato con l’auto sulla corsia di emergenza, poi ha usato contro di sé la pistola di servizio.

Avatar

Pubblicato

il

TORINO – E’ stato trovato nella sua auto, parcheggiata lungo la corsia di servizio dell’autostrada A5, tra Settimo e Volpiano. Un agente della polizia stradale di Torino di appena 32 anni ha deciso di togliersi la vita con l’arma di servizio, all’interno della sua vettura.

E’ accaduto nella serata di ieri, lunedì 30 gennaio. Il giovane agente era entrato a far parte della Stradale di Torino da una decina di anni, appena entrato in servizio.

Il ritrovamento del corpo

L’auto ferma sulla Torino-Monte Bianco era stata notata da qualche automobilista, che aveva segnalato il fatto ai gestori di Ativa. Sul posto sono poi arrivati altri agenti della polizia stradale della sottosezione di Torino-Settimo, il personale del 118 e gli ausiliari della stessa Ativa. Per l’uomo non c’è stato nulla da fare: aveva rivolto l’arma contro la testa e fatto fuoco.

Non è ancora chiaro che cosa abbia spinto l’uomo a un gesto così estremo.
Foto d’archivio

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *