Seguici su

Economia & Lavoro

IKEA apre a Torino il suo primo Plan&Order Point

Inaugura il nuovo spazio di 250mq dedicato alla pianificazione dei diversi spazi della casa, con una perfetta integrazione tra canale on e offline

Avatar

Pubblicato

il

Ikea Plan & Order point
Ikea Plan & Order point

TORINO – Cresce la presenza di IKEA in Italia con lo sviluppo di nuovi format commerciali in città per essere sempre più vicina ai propri clienti e offrire un’esperienza accessibile e su misura: a Torino è prevista per domani l’inaugurazione del primo  della città all’interno del Centro Commerciale Lingotto.

Facilmente raggiungibile dal centro città e con i mezzi pubblici, il nuovo spazio accoglierà i torinesi in un’area di circa 250mq interamente dedicati alla progettazione dei diversi ambienti della casa. Grazie al supporto di co-worker IKEA per le consulenze di arredo a 360°, i visitatori potranno lasciarsi ispirare dalle soluzioni d’arredo e contestualmente ordinare tutto il resto dell’offerta scegliendo il servizio di consegna più comodo: a casa, presso i punti di ritiro, o nel negozio di Collegno.

L’apertura del Plan&Order Point del Lingotto testimonia il nostro desiderio di portare  IKEA ad un numero sempre maggiore di persone, sperimentando sul territorio piemontese, modalità d’incontro fisico innovative con i nostri clienti, che lavorano in sinergia con il canale online. L’obiettivo è fare in modo che il fisico e il digitale si completino a vicenda e che ogni cliente possa scegliere dove e quando entrare in contatto con IKEA in una logica omnicanale dichiara Oleg Panin, Responsabile del negozio di Torino, IKEA Italia.In questo contesto, il nuovo spazio che aprirà domani al Lingotto rappresenta un’esperienza su misura, nel percorso per essere sempre più accessibili.

L’allestimento del nuovo Plan&Order Point è stato pensato sulla base dei bisogni dei clienti emersi nel corso delleHome Visit che IKEA periodicamente realizza sul territorio per conoscere meglio la vita in casa delle persone, per comprenderne  i desideri e le specifiche esigenze ed adattare così la propria offerta di soluzioni d’arredo. Attraverso un percorso ad anello, i visitatori potranno toccare parte dell’assortimento IKEA suddiviso per le aree della casa in cui maggiormente si sono evidenziati  bisogni di organizzazione, in particolare cucina, salotto e camera da letto:  dalle soluzioni per chi gode di ampi spazi a soluzioni “compatte” per single o giovani coppie che vivono in piccoli spazi.

Il nuovo Plan&Order Point va ad arricchire l’ecosistema IKEA sulla piazza di Torino, raddoppiando così la sua presenza che conta già la tradizionale ”scatola blu” a Collegno e che, dalla sua apertura nel 2009, ha accolto circa 37 milioni di visitatori.

In occasione dell’apertura del Plan & Order Point di Torino, IKEA Torino Collegno collaborerà con la Cooperativa Sociale “Crescere insieme”, fornendo gli arredi alla casa di accoglienza che ospiterà adolescenti che attraversano un momento di fragilità familiare e hanno la necessità di vivere un periodo lontano da casa, durante il quale rielaborare la loro esperienza di vita e costruire le basi per progettare il proprio futuro.

Un’ iniziativa che rientra nel più ampio progetto “Un posto da Chiamare Casa”, tramite il quale IKEA Italia, in rete con istituzioni e associazioni locali, ha realizzato 750 progetti sociali in oltre 10 anni su tutto il territorio nazionale, volti a restituire il senso di casa a chi più ne ha bisogno.

Sul territorio piemontese, ad esempio, lo store di IKEA Collegno negli anni ha avviato diverse collaborazioni tra cui quella con il Gruppo Abele per il contrasto alla povertà educativa di bambini e bambine, con l’associazione “L’Isola che non c’è” per l’arredo di una casa in cui le persone con disabilità hanno l’opportunità di intraprendere un percorso di autonomia nella propria quotidianità e con l’Associazione Quore per l’arredo di 5 appartamenti destinati all’accoglienza di persone LGBTQI. Oltre a numerosi progetti portati avanti grazie al prezioso contributo dei clienti, come Riscalda La Notte per raccogliere coperte, trapunte e piumoni da destinare alle persone senza dimora o Prodotto Sospeso, l’iniziativa con Croce Rossa Italiana – Valle di Susa a supporto dei profughi ucraini.

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *