Seguici su

Economia & Lavoro

Energia, le imprese piemontesi a Cirio: «Ci serve supporto per i bandi»

Le imprese hanno chiesto anche di sviluppare congiuntamente una massiccia attività informativa per diffondere capillarmente la conoscenza dei bandi

Avatar

Pubblicato

il

Alberto Cirio, Presidente della Regione Piemonte
Alberto Cirio, Presidente della Regione Piemonte (© ANSA)

TORINO – Condividere requisiti e modalità di partecipazione ai bandi della Regione Piemonte (a valere sui fondi europei Fesr 2021/2027) per l’efficienza energetica e per l’incentivazione di nuova produzione di energia per l’autoconsumo da parte delle imprese. Lo hanno chiesto le associazioni economiche torinesi al presidente Alberto Cirio e agli assessori regionali Marco Protopapa e Andrea Tronzano in un incontro sul tema della crisi energetica e dei bandi in arrivo.

Le imprese hanno chiesto anche di sviluppare congiuntamente una massiccia attività informativa per diffondere capillarmente la conoscenza dei bandi e, sul tema efficientamento energetico, di avere un supporto nella fase della diagnosi energetica preliminare per essere “pronte” al momento dell’uscita dei bandi.

Gallina: «Servono azioni condivise ed efficaci»

“Abbiamo attivato alcune settimane fa tavoli di lavoro urgenti con tutte le associazioni datoriali per dare risposte concrete alle aziende che si trovano a fronteggiare una crisi energetica senza precedenti, con aumenti di costi difficilmente sostenibili. Oggi abbiamo espresso al presidente Cirio le nostre prime proposte concrete, in un’ottica di responsabilità e confronto, per passare immediatamente all’azione con iniziative condivise ed efficaci” spiega Dario Gallina, presidente della Camera di commercio, che ha guidato la delegazione delle associazioni eocnomiche.

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *