Seguici su

Cronaca

Violenza cieca al night: 37enne per poco non uccide due clienti a bastonate

A San Salvario aveva colpito con uno sgabello e una spranga: è stato arrestato per tentato omicidio.

Avatar

Pubblicato

il

TORINO – Quasi aveva ammazzato due persone, colpite con uno sgabello e un bastone. Entrambe erano state soccorse sanguinanti e con gravi traumi. Una, in particolare, sarebbe con ogni probabilità morta se non fossero arrivati i soccorritori. Un episodio di violenza avvenuto nel mese di settembre nel night “Crazy Love” di via Galliari,

Le vittime dell’aggressione erano due stranieri: tutto era iniziato per motivi banali, poi gli animi si erano riscaldati fino ad arrivare a una violenza cieca. Persone colpite al capo e al torace con forza, fino a lasciarle esanimi a terra quando un vigilantes del locale era riuscito a interrompere il pestaggio.

Le indagini della questura

Subito erano partite le indagini del commissariato Barriera Nizza. All’aggressione avrebbero partecipato diverse persone, responsabili a vario titolo di aver ridotto in fin di vita i due stranieri. Intanto uno dei violenti è stato identificato soprattutto grazie alle telecamere attive nel quartiere di San Salvario.

Sono inoltre risultati fondamentali gli elementi ottenuti dalle dichiarazione delle vittime e le testimonianze trovate tramite una scrupolosa ricerca di persone residenti nell’area, che potessero fornire anche piccoli spunti investigativi.

Nel corso dell’esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare è stata perquisita anche la vettura dell’indagato, dove sono stati trovati n tirapugni nero in metallo e uno spray urticante al capsicum. Ora il 37enne è stato arrestato e dovrà rispondere dell’accusa di tentato omicidio.

Intanto le indagini vanno avanti, per risalire anche agli altri responsabili, fuggiti dopo l’intervento del vigilantes.
Foto d’archivio

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *