Seguici su

Cronaca

Spacciava a ragazzini: preso in flagrante e arrestato

Un 20enne finito agli arresti domiciliari dopo essere stato fermato dai carabinieri.

Avatar

Pubblicato

il

BORGARO – Vendeva dosi di droga ai giardinetti pubblici di Borgaro. E tra i clienti aveva anche alcuni minorenni, ragazzini che si affidavano a lui per un po’ di hashish e di marijuana. Un giovane di 20 anni è stato colto in fragrante l’altro giorno dai carabinieri, impegnati in un servizio di pattugliamento della zona proprio per contrastare lo spaccio di droga.

I militari hanno notato uno strano viavai intorno al giovane, e sono intervenuti. Lo hanno perquisito, e dal giubbotto sono saltati fuori più di 30 grammi di marijuana, qualche grammo di hashish e un bilancino di precisione, oltre a 145 euro in contanti che, a giudizio dei militari, potrebbero essere provento dell’attività di spaccio.

Indagini per inseguire i “pesci” più grossi

Un pusher certamente non con un grande giro. Probabilmente l’ultima ruota del carro di un giro più grande. Infatti gli investigatori hanno sequestrato il suo telefono cellulare: si spera di riuscire a risalire ai “grossisti” che lo rifornivano. Il 20enne è stato messo agli arresti domiciliari. Sarà processato per direttissima.

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *