Seguici su

Cronaca

Passa dal cassone dell’avvolgibile ed evade dal Ferrante Aporti

Rocambolesca fuga di un egiziano 17enne detenuto per rapina.

Avatar

Pubblicato

il

TORINO – E’ evaso passando attraverso il buco che contiene la serranda, sopra una finestra. Un egiziano 17enne è sparito la scorsa notte dal centro di prima accoglienza del carcere minorile Ferrante Aporti di Torino. Il ragazzo ha tolto l’avvolgibile, ha fatto un buco nel muro ed è uscito. Poi ha raggiunto l’area dei parcheggi e si è allontanato, facendo perdere le proprie tracce.

Si tratta di un giovane che era detenuto per rapina. Le forze dell’ordine lo stanno cercando in tutta la zona.

L’allarme della polizia penitenziaria

A diffondere la notizia sono stati gli stessi sindacati di polizia penitenziaria, che colgono l’occasione per denunciare ancora una volta la carenza di organico. «Il sindacato di polizia penitenziaria da tempo denuncia la grave carenza di organico, puntualmente rappresentata agli organi del dipartimento della giustizia minorile. Così come denuncia le aggressioni subite dal personale di polizia penitenziaria. Ancora oggi però tutti sono silenti e non ci sono stati interventi risolutivi della drammatica situazione di quell’istituto, che il nostro personale vive quotidianamente».

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *