Seguici su

Cronaca

Malamovida del sabato sera, sanzionati quattro esercizi commerciali

Due persone arrestate dalla polizia a Torino: una trovata in possesso di droga “crack”.

Avatar

Pubblicato

il

TORINO – Sanzioni per quattro esercizi commerciali e due arresti. Questo il bilancio dei controllo che la polizia di Stato ha effettuato nella “movida” del fine settimana a Torino. Questa volta i controlli si sono concentrati nei quartieri di San Salvario, Vanchiglia e il centro cittadino.

L’attività, espletata tramite pattuglie appiedate e presidii fissi, ha consentito l’identificazione di 80 persone e il controllo e di diverse attività commerciali.

Sei sanzioni a quattro esercizi

Sei le sanzioni amministrative elevate a quattro esercizi. Un minimarket di via Santa Giulia è stato sanzionato sia per aver venduto bevande alcoliche a minori di anni 18, sia per aver continuato a somministrare le stesse dopo le 21. La stessa sorte è toccata ad un locale di via Cesare Balbo che vendeva bevande alcoliche a minori di anni 18.

Un minimarket di via Vanchiglia è stato invece sanzionato per la vendita di bevande in lattina oltre l’orario consentito. Infine, un locale di piazza Emanuele Filiberto è stato sanzionato per la diffusione di musica ad alto volume nel dehor e per non aver messo a disposizione degli avventori, come previsto, l’etilometro.

Due arresti: una persona trovata con il “crack”

Nel corso dell’attività, inoltre, due persone sono state tratte in arresto. La prima perché raggiunta pochi giorni fa da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, la seconda perché trovata in possesso di droga “crack”. Le unità cinofile, inoltre, nei pressi dell’isola pedonale in zona Santa Giulia, hanno rinvenuto alcuni grammi di marijuana poi sequestrati a carico di ignoti.
Foto d’archivio

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *