Seguici su

Cronaca

Falsi tecnici del gas rubano 30mila euro dalla cassaforte di una pensionata

Malviventi colpiscono nel quartiere di San Donato. Si sono introdotti in casa dicendo che dovevano controllare l’impianto.

Avatar

Pubblicato

il

TORINO – Ennesimo colpo messo a segno da malviventi che si spacciano per tecnici di qualche agenzia di servizi. E’ accaduto nella giornata di ieri, martedì 29 novembre, nel quartiere San Donato a Torino. Qui, una donna ultrasettantenne, mentre si trovava nella propria abitazione, ha ricevuto la visita di due uomini. I quali, qualificandosi come operatori del gas, le hanno spiegato di dover verificare la sicurezza dell’impianto.

Aprono la cassaforte con una smerigliatrice

Una volta in casa, i due uomini hanno chiesto alla pensionata di raccogliere e mettere da parte tutto il denaro e gli oggetti preziosi in suo possesso, per sua sicurezza. La donna ha tentato di aprire la cassaforte, ma non vi riusciva perché, nel trambusto del momento, si era dimenticata la combinazione.

I due malviventi allora, utilizzando una smerigliatrice, hanno aperto la cassaforte. E hanno asportato denaro, nonché preziosi per un valore di circa 30mila euro, per poi scappare. Sono al momento in corso le indagini per risalire agli autori del fatto.
Foto d’archivio

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *