Seguici su

Attualità

Vende alcolici fuori orario: stangata di 7mila euro su un esercente

Serie di controlli nelle zone della “movida” torinese: identificate 144 persone.

Avatar

Pubblicato

il

TORINO – Sanzione da 7mila euro per un minimarket di Torino sorpreso a vendere alcolici e bibite in bottiglie di vetro oltre l’orario consentito. E’ il provvedimento più eclatante che è stato assunto a seguito di una serie di controlli congiunti portati avanti l’altra notte dalla polizia di Stato e da altre forze di polizia nelle aree di Torino interessate dal fenomeno della cosiddetta “movida”, quali Piazza Vittorio, i Murazzi del Po, il quadrilatero romano e la zona di Piazza Santa Giulia.

L’attività è stata condotta da pattuglie appiedate e presidii fissi, svolti da personale del commissariato San Donato e Barriera Nizza e del reparto Mobile di Torino. E ha consentito l’identificazione di 144  persone  e il controllo e di 10 attività commerciali, ubicate in Piazza Emanuele Filiberto, piazza Vittorio Veneto, via Giulia di Barolo, Via Cesare Balbo, via Matteo Pescatore, via Buniva, via Vanchiglia.

La maxi-multa all’esercente

Il titolare di  un minimarket alimentari sito in via Vanchiglia è stato sanzionato per un importo di quasi 7mila euro: gli sono state contestate la vendita di alcool per asporto oltre l’orario consentito dal regolamento comunale  e la vendita di bibite in vetro oltre l’orario consentito dal regolamento comunale.

I servizi di polizia in quelle aree continueranno con cadenza regolare.
Foto d’archivio

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *