Seguici su

Attualità

Muore improvvisamente parroco 61enne: sconcerto in paese

Don Ugo Borla si è sentito male in canonica dopo una giornata di lavoro. Nulla da fare per lui.

Avatar

Pubblicato

il

don Ugo Borla

ROBASSOMERO – Un piccolo centro che si ritrova senza il proprio parroco da un giorno all’altro. Accade a Robassomero, comune della cintura torinese, che ha perso don Ugo Borla, ucciso da un malore cardiaco che lo ha colpito improvvisamente nella serata di ieri, domenica 8 gennaio. Il sacerdote era in casa parrocchiale quando si è sentito male. E’ stato soccorso dal personale sanitario del 118, ma non c’è stato nulla da fare. Classe 1961, era figlio di Cesare Borla, che per tanti anni era stato infermiere in radiologia al vecchio Mauriziano.

Ugo Borla fu ordinato a 27 anni, il 22 maggio del 1988. Attualmente, dopo vari incarichi, era punto di riferimento per l’Unità pastorale 33, che comprende tre parrocchie: oltre a Robassomero, anche Monasterolo, frazione di Cafasse, e Vallo Torinese, dove aveva celebrato messa solo ieri mattina.

Era stato anche assistente spirituale negli ospedali

Il sacerdote era stato anche assistente negli ospedali di Ciriè e Lanzo. Come dicono tutti, una vita spesa sul territorio e per il territorio. Il funerale di don Ugo Borla verrà celebrato mercoledì mattina alle 10 nella chiesa di Robassomero.

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *