Seguici su

Attualità

La Mole si illumina di viola e arancione per le malattie tropicali dimenticate

Appuntamento lunedì 30 gennaio, in programma anche una mostra fotografica nella biblioteca civica.

Avatar

Pubblicato

il

Mole Antoneliana per la giornata mondiale delle malattie tropicali neglette
Mole Antoneliana

TORINO – La Mole di Torino sarà illuminata per ricordare le malattie tropicali neglette, cioè dimenticate, trascurate. Accadrà lunedì 30 gennaio, quando nella sala Colonne del municipio di Torino ci sarà una conferenza stampa dedicata appunto alla Giornata mondiale per le malattie tropicali neglette.

«Obiettivo dell’incontro – spiegano i promotori – sarà quello di sensibilizzare la cittadinanza alle 20 patologie che, seppur poco presenti sul territorio nazionale e piemontese, rischiano di diffondersi in assenza di un’adeguata consapevolezza pubblica. Focus anche sulle carenze strutturali della sanità nell’affrontare questo tipo di disturbi e sui possibili interventi in materia di politiche sanitarie».

Il punto sulla situazione

I relatori della conferenza saranno il dottor Guido Calleri (presidente della Simet, società italiana di medicina tropicale e salute globale), il dottor Domenico Bertero (consigliere dell’Ordine Omceo), il dottor Marco Albonico ed altri esperti. Con l’occasione della giornata dedicata a questo tema, la Mole Antoneliana sarà una dei 100 in tutto il mondo illuminati di viola e arancione, colori simbolo della lotta alle malattie tropicali neglette.

Dopo la conferenza, nella biblioteca civica centrale, ci sarà la mostra fotografica “Salute dimenticata, immagini per ricordare le Ntds, che rimarrà visitabile dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 19 e il sabato dalle 9 alle 15.

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *