Seguici su

Attualità

Dodici Babbi Natale si calano dai 200 metri del grattacielo della Regione

Un’iniziativa finalizzata a raccogliere fondi per l’ospedale infantile Regina Margherita di Torino.

Avatar

Pubblicato

il

TORINO – Una squadra di dodici Babbi Natale si calerà dai 200 metri di altezza del nuovo grattacielo della Regione Piemonte. Accadrà domani, venerdì 23 dicembre, alle 12.30. Un’iniziativa che servirà a supportare la raccolta fondi a sostegno dell’ospedale infantile Regina Margherita di Torino.

L’iniziativa sarà possibile grazie alla collaborazione del Comando provinciale di Torino dei vigili del fuoco, del corpo nazionale del Soccorso alpino e speleologico piemontese, della Brigata alpina Taurinense, del Coordinamento regionale del volontariato di Protezione civile e dell’Associazione nazionale carabinieri.

Ci saranno anche alcuni piccoli pazienti

Ad attenderli, nel piazzale ai piedi del grattacielo, ci saranno alcuni dei piccoli pazienti accompagnati dalle loro famiglie e da Fondazione forma, l’Unione genitori italiani contro il tumore dei bambini, la Fondazione per l’infanzia e l’adolescenza, Sermig e CasaOz.

Al loro fianco il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio, con il vicepresidente Fabio Carosso, l’assessore al patrimonio Andrea Tronzano, il direttore generale della Città della salute di Torino Giovanni La Valle e la professoressa Franca Fagioli, direttore della struttura complessa di oncoematologia pediatrica del Regina Margherita.

Sarà presente anche una delegazione del comitato provinciale Unicef Torino.

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *