Seguici su

Attualità

Bagni “neutri” al liceo. Azione studentesca protesta: follia gender

A Torino i giovani di Fratelli d’Italia manifestano contro le iniziative del “Cavour”.

Avatar

Pubblicato

il

TORINO – I ragazzi di “Azione studentesca” protestano contro le misure pro-gender. E’ acceduto nella mattinata di oggi, sabato 21 gennaio, quando militanti dell’organizzazione giovanile di Fratelli d’Italia hanno organizzato un presidio per protestare contro l’implementazione dei bagni neutri e altre politiche pro-gender prese dal liceo Cavour di Torino.

Durante la manuifestazione è stato esposto uno striscione con scritto: “Fuori il gender dalle scuole”.

“Iniziative che offendono l’intelligenza degli studenti”

«Abbiamo voluto protestare contro l’implementazione dei bagni neutri, misura irrispettosa del decoro e dell’intelligenza degli studenti – dichiarano i responsabili di Azione Studentesca Torino -. Questa è solo l’ultima follia pro-gender promossa da questo istituto, un trend preoccupante che non può passare inosservato. Le teorie di genere non sono altro che un ulteriore strumento per sradicare l’identità e le radici dei giovani e distrarre gli studenti dai reali problemi che li affliggono. Queste iniziative ci troveranno sempre pronti a esprimere il nostro dissenso».

Paola Ambrogio, senatrice di Fratelli d’Italia, aggiunge un proprio commento: «Ritengo che si stia alzando eccessivamente il livello di confusione: i nostri ragazzi dovrebbero essere lasciati liberi di frequentare la scuola senza dover essere bersagliati da campagne di “sensibilizzazione” rispetto alle cosiddette “identità di genere”».

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *