Seguici su

Attualità

Ortopedia e tramatologia all’anca, il Cto diventa centro di alta specializzazione

L’annuncio dell’assessore alla sanità: a Torino un’eccellenza nel campo degli interventi di chirurgia traumatica.

Avatar

Pubblicato

il

TORINO – Il Centro traumatologico ortopedico di Torino diventerà Centro di alta specializzazione di riferimento regionale per la chirurgia complessa dell’anca e del bacino. Lo ha annunciato l’assessore regionale alla sanità Luigi Genesio Icardi.

«Il reparto di ortopedia e traumatologia universitaria diretto dal professor Alessandro Massè  – ha spiegato l’assessore Icardi – rappresenta un’eccellenza nel campo degli interventi di chirurgia traumatica dell’anca e del bacino. Non solo: essa organizza corsi specifici di formazione per il proprio personale ed è sede di attività didattica, all’interno del presidio Cto, nell’ambito della Scuola di specializzazione in ortopedia e traumatologia dell’Università degli studi di Torino».

Un reparto super specializzato

In pratica si tratta di un reparto che include tutti i principali setting assistenziali del suo ambito specifico e che raccoglie ed elabora i dati di esito e outcome clinico dei propri assistiti, valutandone l’andamento nel tempo. «Il professor Massè e tutta la sua equipe – aggiunge Icardi – hanno sempre dimostrato estrema professionalità, competenza e dedizione. A loro vanno le mie più vive congratulazioni per il prestigioso risultato raggiunto».

Il riconoscimento del Centro di alta specializzazione di riferimento regionale ha validità triennale ed entro sei mesi dalla scadenza potrà esserne presentata richiesta di rinnovo.

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *